manubrio stacco e gambe rigidas

manubrio stacco e gambe rigidas

Penso che sia uno dei migliori esercizi per i femorali per una serie di motivi.

Allunghiamo e contraggiamo il culo. Lavoriamo l’intera lunghezza del muscolo. I manubri ci danno una contrazione superiore perché non ci costringono a mantenere una posizione come le barre. Possiamo trasformarli in o fuori, il che ci permette di lavorare la parte dei femorali che ci interessa.

Può anche essere un esercizio facile per coloro che non possono fare un lungo intervallo di viaggio in quanto alcune persone riescono a malapena a mantenere la parte bassa della schiena piatta quando si piega tenendo una barra mentre i manubri riducono la tensione in quell’area.

Esecuzione dei pesi morti con manubri

In piedi su una panchina, tenendo un manubrio in ogni mano. Per adottare questa posizione, dobbiamo sollevare o posizionare i pesi sulla panca o sollevarli quando siamo in piedi, il che è più comodo per noi. Nella posizione di partenza, le spalle dovrebbero tornare indietro, la parte bassa della schiena mantenuta nel suo arco naturale e i manubri ai lati.

Mantenendo l’arco della parte bassa della schiena e stringendo i femori, inizia a piegarsi, sentendo un allungamento nei glutei e nei femori. Dobbiamo evitare in ogni momento il rilassamento dei femori. Questo trasferisce lo sforzo ad altri muscoli e riduce la stimolazione femorale.

Piegandosi dalla vita, abbassa il busto e tieni la testa alta mentre lasci che i manubri seguano la loro linea naturale sui lati. Mantenere la tensione nei femori e glutei, ed evitare il rilassamento o eccessivo stretching per sfruttare l’inerzia. Che potrebbe portare a lesioni.

Quindi spostare i pesi verso l’alto, andando indietro lungo lo stesso percorso.

Fermarsi proprio in verticale, evitando eccessive estensioni, e passare immediatamente alla ripetizione successiva, mantenendo la tensione nei femori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.