Teresa M. Forster, Vice Presidente per l’Ospizio Politica & Programmi NAHC, ha condiviso un aggiornamento sull’ospizio PEPE rapporti che abbiamo voluto condividere con il nostro ospizio software clienti e amici

Ospizi di ricevere presto la 2 ° versione del Programma per la Valutazione di Modelli di Pagamento Elettronico Report (PEPE). PEPPER sarà distribuito agli hospice in formato cartaceo tramite FedEx indirizzata al CEO nel mese di aprile 2013. Il PEPE è un rapporto gratuito, che è fornito da CMS e comprende statistiche di dati hospice-specifici per i servizi che possono essere a rischio per i pagamenti Medicare impropri. Gli hospice possono utilizzare i dati per supportare le attività di audit interno e monitoraggio. PEPPER confronta le pratiche di fatturazione Medicare di un ospizio con altri ospizi nello stato, MAC e nazione. CMS ha contratto con TMF Health Quality Institute per sviluppare e distribuire i rapporti.

HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI SU PEPPER REPORTS? GUARDA IL WEBINAR ON-DEMAND PER UNA PANORAMICA DI 10 MINUTI.

Nota le seguenti modifiche nel PEPE:

1. Questa versione (versione Q4FY12) riassume i tre anni fiscali federali più recenti dei dati sui sinistri hospice (anni fiscali 2010, 2011 e 2012). L’anno fiscale federale va dal 1 ° ottobre al 30 settembre. La prima versione (versione RY2011) riassume tre anni di tasso di cap hospice (l’anno cap va dal 1 ° novembre al 31 ottobre).

2. TMF ha apportato modifiche nel modo in cui i reclami hospice vengono valutati per i rapporti. La prima versione ha riferito su tutti i servizi forniti durante ogni anno di riferimento. Questa versione riporta i beneficiari il cui episodio di servizio termina nell’anno di riferimento, sia per morte che per dimissione dal vivo. A causa di questi cambiamenti:

  • I conteggi dell’area target “Scarichi vivi” includono tutti gli episodi (anziché l’episodio più recente) in cui il beneficiario è stato dimesso vivo con una durata di permanenza inferiore a 25 giorni.
  • “Lunga Durata del Soggiorno” target in area conta beneficiario episodi di servizio che ha avuto una lunga durata del soggiorno (superiore a 180 giorni) nel periodo di tempo in cui il beneficiario è stato dimesso o è morto (invece che in ogni periodo di tempo durante il quale hanno ricevuto maggiore di 180 giorni di servizio, indipendentemente dal fatto che essi sono stati dimessi o deceduti).

3. La definizione dell’area target “Live Discharges” è stata aggiornata in conformità al CMS Transmittal 2410 Change Request 7677 per tutti gli episodi di servizio che terminano il 1 luglio 2012 o successivamente.

Si prega di fare riferimento alla Guida per gli utenti di Hospice PEPPER per i dettagli su come sono costruiti gli episodi di servizio e per la definizione aggiornata dell’area di destinazione degli scarichi vivi. Per ulteriori informazioni, tra cui materiali di formazione e una dimostrazione Hospice PEPPER, visitare PEPPERresources.org. Il personale Hospice sono invitati a partecipare alla lista e-mail su questo sito per ricevere informazioni sulla prossima distribuzione pepe e opportunità di formazione. Le domande relative a PEPPER possono essere inviate tramite l’Help Desk.

Vi diamo anche il benvenuto a guardare il webinar hospice PEPPER di 10 minuti per saperne di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.