CRAZY NBA FATTI DALLE ULTIME 14 STAGIONI!!!

Questa serie di 6 articoli presenta alcuni risultati folli e interessanti di tutti i giochi NBA nelle ultime 14 stagioni (dal 2002/2003 al 2015/2016).

Oggi rispondiamo alla domanda n. 2:

Nelle ultime 14 stagioni NBA, la parità della lega è aumentata o diminuita?

La parità è una parte fondamentale della salute generale di qualsiasi lega sportiva, poiché alcuni fan potrebbero perdere interesse se alcune squadre dominano totalmente i loro avversari, mentre altri perdono su base costante. Sfortunatamente, ci sono forti prove di una significativa diminuzione della parità nella NBA nelle ultime stagioni 14.

Per indagare su questa domanda, abbiamo utilizzato due approcci diversi.

Approccio #1: un campionato con parità tenderà ad avere più squadre il cui record è intorno .500, e poche squadre con percentuali di vittoria molto alte o molto piccole. Seguendo questa linea di pensiero, introduciamo una misura di parità:

Misura di parità = ( |Team 1 win % – 0.5| + | Squadra 2 vittoria % – 0.5/+… + / Squadra 30 vincere % – 0.5| ) / 30

Chiariamo le cose:

  • Per ogni squadra, stiamo prima calcolando la distanza tra la sua percentuale di vittoria e .500.
  • Quindi, stiamo prendendo il ” valore assoluto “del numero ottenuto, dove il” valore assoluto ” significa semplicemente renderlo positivo. In altre parole, il valore assoluto di 3 è 3, mentre il valore assoluto di -3 è 3. In notazione matematica: |3 / = 3 e / -3 / = 3.
  • Infine, la misura della parità è la media su tutte le 30 squadre.

NOTA IMPORTANTE: una piccola misura di parità significa più parità (molte squadre in giro .500), mentre una grande misura di parità significa meno parità.

Questa misura è calcolata per ciascuna delle ultime 14 stagioni NBA. Vediamo l’evoluzione nel corso degli anni:

La linea orizzontale è stata disegnata a 0,126, che è la misura media della parità in tutti i 14 anni. C’è un’indicazione molto chiara di una tendenza al rialzo, poiché le prime 5 stagioni hanno prodotto una misura di parità inferiore alla media, mentre le ultime 9 stagioni sono state tutte sopra la media. Ricordando che alti valori di parità corrispondono a meno parità, concludiamo con una netta diminuzione della parità NBA.

Approccio #2: Per ogni squadra, calcoliamo la percentuale di volte in cui è tornata a vincere una partita dopo il quarto 1, il quarto 2 e il quarto 3. Li usiamo per valutare la parità calcolando le percentuali medie di rimonta in tutte le 30 squadre per ogni stagione. Se la parità è effettivamente diminuita nel corso degli anni (come suggerito dall’analisi precedente), osserveremo meno rimonte che si verificano di recente.

Iniziamo con il caso di rimonte a seguito di un deficit dopo il primo trimestre:

La linea orizzontale corrisponde alle percentuali medie di ritorno del quarto #1 in tutte le 14 stagioni. Si potrebbe sostenere che c’è una tendenza al ribasso, anche se non del tutto chiara (omettere il 2003 lo renderebbe più ovvio). Tuttavia, gli ultimi tre anni sono stati chiaramente al di sotto della media per quanto riguarda il ritorno % una volta dopo il trimestre #1.

Passiamo allo stesso grafico di cui sopra, ma questa volta concentrandosi sulla proporzione di volte in cui una squadra ha superato un deficit del primo tempo (cioè attraverso 2 quarti invece di 1):

La trama di cui sopra non lascia assolutamente alcun dubbio sulla parità di campionato in diminuzione negli ultimi anni. In effetti, le ultime 5 stagioni hanno prodotto percentuali di rimonta inferiori alla media, con l’anno scorso significativamente più basse del solito.

Finiamo presentando il grafico corrispondente relativo alle rimonte del 4 ° trimestre (cioè tornando a vincere una partita dopo aver superato 3 quarti):

La tendenza al ribasso non è completamente chiara, proprio come il grafico del trimestre 1 mostrato in precedenza. Se non fosse per la scorsa stagione, avremmo avuto 5 percentuali di rimonta sotto la media. È affascinante che l’anno scorso abbia avuto molto meno rimonte della seconda metà, ma ancora una buona parte delle rimonte del quarto trimestre.

In sintesi, i due approcci considerati in questo studio puntano nella stessa direzione: la parità della lega NBA è stata chiaramente in una modalità decrescente nelle ultime stagioni.

===========================================================

Grazie mille per la lettura! Ecco cosa sta arrivando nei prossimi articoli:

Nelle ultime 14 stagioni NBA,

  • …ci sono prove di slancio del gioco? (imparerai che, a differenza della credenza popolare, non esiste una cosa come “avere lo slancio” durante una partita. In effetti, sembra che quando una squadra va su un rotolo per un quarto, tende a colpire di nuovo per il resto del gioco. Come un campanello d’allarme per i loro avversari!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.