Il processo di iniziativa in California consente agli elettori dello stato di cambiare direttamente la costituzione dello stato. Poche azioni elettorali hanno colpito l’istruzione pubblica più di due di queste iniziative, Prop 13 e Prop 98.

Come è nata la Proposizione 13?

Gli elettori della California approvarono la Proposition 13 nel 1978, in un momento di enorme turbolenza. A metà degli anni 1970, l’economia soffriva di un improvviso aumento dei prezzi mondiali del petrolio, guidato dalla creazione del cartello petrolifero dell’OPEC. L’economia statunitense era caduta nella stagflazione, una combinazione di stagnazione e inflazione. I prezzi delle case in California erano saliti a livelli mai visti prima. I proprietari di abitazione, che fare con grandi aumenti delle loro tasse di proprietà a causa di questi prezzi elevati, erano frustrati e preoccupati. Alcuni si trovarono “ricchi di casa”, ma non potevano permettersi l’aumento delle tasse di proprietà.

Nel frattempo, le leggi che governavano i distretti scolastici locali erano instabili. Le scuole della California a quel tempo erano finanziate dalle tasse di proprietà locali, percepite come percentuale del valore di mercato di ogni proprietà, a tariffe definite dai consigli scolastici locali. Nella storica sentenza Serrano v Priest, la Corte Suprema della California ha stabilito che il sistema ha violato la costituzione dello stato perché le differenze tra la ricchezza imponibile di una comunità scolastica e un’altra hanno generato gravi disuguaglianze nel finanziamento per studente. Come rimedio, la corte ha imposto un sistema locale di limiti di reddito, basato sui livelli di finanziamento locali a partire dal 1972. Questa modifica è stata pensata per abbinare i finanziamenti nel tempo, inclusa la ridistribuzione delle entrate fiscali locali che hanno superato i limiti. Logicamente, questo approccio in stile Robin Hood ha incontrato molte critiche e potrebbe essere stato un fattore determinante nel passaggio della Proposizione 13.

Proposition 13 /
centralized budgets /
leaving schools /
to search for remnants

Durante il 1970, il contesto per il finanziamento dell’istruzione stava cambiando radicalmente. Per gli insegnanti della California, la contrattazione collettiva divenne obbligatoria attraverso il passaggio del Rodda Act nel 1975 con il sostegno del nuovo governatore, Jerry Brown. Gli stipendi degli insegnanti sono aumentati, grazie a diversi fattori: l’inflazione, il potere dei sindacati, un mercato del lavoro in evoluzione che offre nuove possibilità di carriera per le donne istruite e l’idea radicale della parità retributiva. I consigli scolastici, cercando di tenere il passo con queste forze ed evitare gli scioperi, iniziarono a cercare tecnicismi e imporre nuove tasse che non potevano essere ridistribuite.

Gli autori della Proposizione 13 lo hanno promosso come la ribellione dei contribuenti. Adottato con ampio margine (64.8 per cento), questa iniziativa popolare spogliato consigli scolastici locali e altre entità della loro autorità per raccogliere le tasse. Ha ridotto le tasse di proprietà a un tasso uniforme dell ‘ 1% del valore stimato, ha eliminato i tecnicismi noti e ha offerto ai proprietari di case una tentazione quasi irresistibile: un’esenzione fiscale permanente. A quel tempo, l’inflazione aumentava i prezzi ad un tasso annuo del sei o sette percento. Sotto Proposizione 13, il valore catastale imponibile di una casa è permesso di crescere ad un tasso annuo di solo 2 per cento, a meno che non viene venduto.

Nel 1978, nel tentativo di impedire al governo statale di riscuotere nuove tasse, gli elettori approvarono una politica nota come Limite di Gann, che limita l’importo che lo stato può spendere legalmente. Ogni anno, l’Ufficio di analisi legislativa (LAO) calcola lo “spazio” rimasto nel budget prima di raggiungere l’importo massimo del limite Gann. Ci sono stati solo pochi anni in cui questo è stato un problema, ma vale la pena conoscere, se non altro come esempio della grandezza del groviglio legale che circonda il bilancio educativo della California. Questo è un problema molto complicato.

I proprietari nel 1978 hanno ricevuto un trattamento straordinario grazie alla Proposition 13. Nel corso del tempo, il valore di mercato delle proprietà in California è stato disaccoppiato dal valore catastale congelato ai sensi della Proposizione 13. Generalmente, il vantaggio fiscale è maggiore per le proprietà di alto valore che per le proprietà di basso valore. Trulia, una società di consulenza immobiliare, ha stimato l’entità della differenza per ogni città dello stato (clicca sul grafico per aprire una nuova pagina con uno strumento interattivo per individuare il tuo distretto).

Nuovo potere a Sacramento

In un solo voto, Proposition 13 ha rovesciato le funzioni di finanza statale e scolastica locale.

Come discusso nella lezione 8.3 di Ed100, con il passaggio della Proposizione 13, Sacramento divenne improvvisamente il centro dell’universo quando si tratta di finanziare l’istruzione in California. Nella maggior parte dei distretti, le tasse di proprietà all’uno per cento del valore catastale non erano sufficienti per soddisfare i requisiti dei limiti di reddito stabiliti nell’insediamento Serrano. Le assegnazioni statali hanno sostituito alcuni dei fondi persi. La California divenne rapidamente uno stato di tasse di proprietà basse e imposte sul reddito elevate.

Questi cambiamenti sono stati il punto di partenza per un lungo declino degli investimenti nell’istruzione pubblica in California rispetto alla sua storia ed economia, così come rispetto a quella di altri stati e nazioni. L’effetto sulle scuole divenne sempre più evidente, con grande sgomento di molti genitori ed educatori nello stato. Per i grafici corrispondenti, fare riferimento alla lezione Ed100 8.1.

Proposition 98

Nel 1988, molti californiani erano cresciuti preoccupati per lo stato delle loro scuole pubbliche. La costruzione di scuole non era in grado di tenere il passo con la crescita della popolazione dello stato, e le scuole sembravano sovraffollate e dall’aspetto miserabile. (Vedi lezione 5.9 per ulteriori informazioni sulle strutture e sul ruolo svolto dalle bollette nella loro storia.) Le dimensioni delle classi tendevano ad aumentare e le scuole erano costrette a fare tagli continui e scomodi. Con Prop 13, gli elettori avevano affidato a Sacramento il finanziamento dell’istruzione, ma Sacramento aveva altre priorità. La percentuale del bilancio statale assegnato all’istruzione è diminuita, sebbene le esigenze del sistema fossero in aumento.

Proposition 98 ha dato agli elettori uno strumento per accelerare il processo. Questo disegno di legge, approvato con un margine ristretto, non ha fornito nuove entrate al bilancio. Piuttosto, la costituzione è stata modificata per richiedere che una frazione più ampia e più coerente del bilancio dello stato sia assegnata all’istruzione, in particolare all’istruzione primaria e secondaria e ai college comunitari (noti anche come istruzione K–14).

Naturalmente, questa è una semplificazione molto eccessiva. Ecco una spiegazione leggermente meno semplice. La parte del bilancio che dovrebbe andare a K-14 istruzione sotto Proposition 98:

  • È una porzione (circa il 40 per cento) dello stato generale del fondo, o almeno lo stesso importo percepito l’anno precedente, rettificato per la crescita nella popolazione studentesca e cambiamenti nel reddito personale (a seconda del valore maggiore)
  • Tuttavia, quando la crescita in di stato a reddito basso o negativo, dell’istruzione temporaneamente assorbire il suo “fair share” dell’impatto, con l’intesa che la differita denaro sarà ripristinato quando entrate dello stato
  • inoltre, con i due terzi dei voto, il legislatore può sospendere il finanziamento richiesto dalla Proposition 98 per un determinato anno

È difficile fare una stima accurata della garanzia PROP 98 ogni anno e i rischi sono alti. La maggior parte, ma non tutte, le spese relative all’istruzione sono considerate parte del budget Proposition 98. Ad esempio, i fondi dopo la scuola non contano come parte della Proposizione 98. Ogni anno, un’industria artigianale di avvocati, consulenti e attivisti si guadagna da vivere discutendo e spiegando la loro interpretazione della Proposition 98.

Questo processo consuma una grande quantità di energia nel processo di budgeting annuale. Per una sintesi della sequenza legislativa che ha portato alla Proposition 98, questo articolo di Virginia Alvarez è difficile da battere.

È un peccato che la Proposition 98 della California abbia causato ai leader statali battaglie di bilancio focalizzate sui dettagli legali piuttosto che sulle reali esigenze degli studenti. (Kevin Gordon, un consulente politico e Prop 98 esperto, è stato anche sentito chiedersi se Prop 98 ha fatto più male che bene. D’altra parte, avere una regola stabilita supporta l’idea che la conversazione dovrebbe concentrarsi sui numeri reali. Ad esempio, durante la Grande Recessione, il legislatore ha dovuto impiegare una vasta gamma di “soluzioni” contabili per deviare i fondi dall’istruzione. Entro il 2011, il deficit cumulativo gap (o fattore di mantenimento) tra il budget effettivo dell’istruzione e la garanzia Prop 98 insoddisfatta aveva superato $12 miliardi, circa $ 2,000 per studente.

L’imperativo che lo stato ripristini i fondi per l’istruzione al livello garantito dalla Proposition 98 ha aiutato a convincere gli elettori ad aumentare temporaneamente le tasse nel 2012. Gov. Jerry Brown si rivolse agli elettori mettendo Proposition 30 sulla scheda elettorale. Questo disegno di legge prevede un aumento di circa billion 6 miliardi di imposte sul reddito e sulle vendite per integrare il fondo generale dello stato. Con le imposte sul reddito sul punto di scadere in 2018, gli elettori hanno approvato la Proposition 55, che ha esteso l’imposta sul reddito per le persone con redditi più alti a 2030.

Finanziamento dell’istruzione in California appassito durante la Grande recessione. Ci sono voluti sette anni per il finanziamento per studente per tornare ai livelli pre-recessione, con l’aggiustamento dell’inflazione. Da allora, i finanziamenti per l’istruzione sono aumentati in modo significativo, ma solo dell’importo minimo richiesto dalla Proposizione 98. Come molti osservatori hanno sottolineato, la garanzia nella Proposizione 98 può servire come minimo, ma anche come massimo.

Aggiornato febbraio 2018, marzo 2019, febbraio 2020, gennaio 2021 e febbraio 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.