Di Greg Harris
La creazione di una strategia di gestione delle prestazioni di successo inizia con la comprensione di ciò che i dipendenti devono essere produttivi e motivati—e potrebbero aver bisogno di più di quanto si pensi.

image

Quarantanove per cento dei dipendenti preferiscono discutere le loro prestazioni su base mensile o trimestrale, ma 22.il 7% dei manager discute solo delle prestazioni “ogni volta che lo ritengono necessario”, secondo la mia azienda, Quantum Workplace, What’s New In Employee Performance Management Trends report.

Con tendenze in continua evoluzione e dipendenti con esigenze diverse, trovare una traccia di gestione delle prestazioni di successo può essere difficile. I business leader di successo comprendono già che la comunicazione è necessaria in tutta la loro organizzazione, ma la produttività viene rallentata quando la gestione e i loro team non raggiungono la stessa conclusione su come e quanto spesso il feedback dovrebbe essere offerto.

Mantenere lo slancio positivo

Quando tutti sono sulla stessa pagina, i team sono in grado di lavorare in modo più efficiente. Quindi, non è una sorpresa 60.7 per cento dei dipendenti ritiene che le loro prestazioni è più probabilità di migliorare se ne discutono più frequentemente di una volta all’anno. Ciò che sorprende—anche se i manager dicono che gli piace dare un feedback solo quando sentono che è necessario—81.6 per cento d’accordo con i dipendenti: le prestazioni del loro team migliorerà se si incontrano più di una volta all’anno.

Non è un errore di comunicazione, ma piuttosto una mancanza di comunicazione che impedisce ai leader e ai dipendenti di comprendere esattamente ciò di cui hanno bisogno l’uno dall’altro. Utilizzare una politica porta aperta per mantenere le discussioni aperte e costanti. I dipendenti saranno motivati a condividere le loro domande e preoccupazioni se capiscono che c’è un posto sicuro per presentare il loro feedback.

Consentire il feedback da tutti

C’è un malinteso comune che i leader dovrebbero essere gli unici a dare un feedback. Mentre 55.l ‘ 8% dei manager desidera un feedback da colleghi, colleghi e colleghi potrebbe non essere a conoscenza di questa apertura alla valutazione. Non solo i manager vogliono sentire cosa pensano i colleghi, il 73,4% trova prezioso il feedback dei colleghi.

Implementare un sistema di feedback 360 per l’intera organizzazione. È impossibile per un’azienda raggiungere il suo potenziale se leader e dipendenti non capiscono le esigenze e le aspettative degli altri. Le recensioni peer-to-peer sono un ottimo modo per ottenere un feedback immediato, consentono ai dipendenti di riconoscere il duro lavoro degli altri e, naturalmente, ispirano tutti a produrre la loro massima qualità del lavoro.

Usa le recensioni a tuo vantaggio

Molti dipendenti picture manager corrono attraverso le recensioni delle prestazioni alla fine dell’anno solo per dire che li hanno completati. Ammettiamolo-dopo tutto è detto e fatto, quanto feedback onesto si può dare dopo un anno di tempo è passato? Solo 61.l ‘ 1% dei dipendenti ritiene che i manager utilizzino le revisioni delle prestazioni per aiutarli a svilupparsi e migliorare professionalmente. Tuttavia, i manager non sono d’accordo. Infatti, 81.6 per cento credono di utilizzare recensioni per migliorare le prestazioni dei dipendenti.

Questo tipo di disconnessione impedisce ai dipendenti non solo di esibirsi al meglio, ma anche di fidarsi dei leader dell’azienda. Utilizzare frequenti incontri one-to-one per discutere le prestazioni dei dipendenti e ottenere sulla stessa pagina sulle aspettative e gli obiettivi. I dipendenti che sono in grado di vedere cosa stanno facendo bene, dove è necessario migliorare e come il management li sta aiutando a raggiungere il passo successivo nella loro carriera saranno motivati a raggiungere il picco del loro successo con la tua organizzazione.

Fai una discussione con tutto il tuo team per vedere quali cambiamenti sono necessari per creare una strategia di gestione delle prestazioni di successo per la tua azienda:
BIO: Greg Harris è il presidente e CEO di Quantum Workplace, una società dedicata a fornire ogni organizzazione con strumenti di coinvolgimento di qualità che guidano il loro prossimo passo nel rendere il lavoro migliore ogni giorno. Puoi connetterti con Greg e il team Quantum Workplace su LinkedIn, Twitter e Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.