Negli Stati Uniti, forse gli insetti più comuni tenuti come animali domestici sono le formiche negli allevamenti di formiche commerciali. Altrimenti negli Stati Uniti, non c’è mai stato un grande desiderio di tenere gli insetti come animali domestici. Tuttavia, in altre parti del mondo, in particolare in Giappone, gli insetti sono spesso tenuti come animali domestici, come comunemente come cani e gatti negli Stati Uniti. A volte, c’è un vero valore nell’avere insetti come animali domestici. I grilli che cantano la notte come animali domestici sono stati usati in Oriente per indicare la presenza di intrusi, perché i grilli smettono improvvisamente di cantare quando sono disturbati da altri rumori. Canto grilli e katydids sono stati tenuti come animali domestici ampiamente attraverso l’Estremo Oriente e la regione mediterranea per migliaia di anni. I giapponesi accettano fortemente gli insetti come animali domestici e vendono grilli viventi e gabbie di bambù nei mercati. I vantaggi di avere insetti come animali domestici sono che non sono difficili da trovare, non richiedono grande cura tranne che per l’alimentazione e possono essere tenuti in relativamente poco spazio.

I seguenti sono i più pratici degli animali domestici degli insetti:

Grilli di campo. Questi insetti non hanno ali sotto le loro coperture alari e quindi non sono in grado di volare. Come musicisti, fanno animali domestici meravigliosi e possono essere tenuti in una grande ciotola di vetro o in un acquario. Il contenitore dovrebbe avere diversi pollici di terreno o terriccio ed essere coperto con un pezzo di garza o filo di screening per evitare che i grilli di fuggire. Mangiano lattuga, frutta e pane umido. Il cibo per cani essiccato è anche un alimento ragionevole per i grilli.

Mantidi religiose. Un acquario di pesci con coperchio schermato funzionerà come un recinto per questo animale domestico, anche se le gabbie di insetti fatte in casa sono forse migliori. Il recinto dovrebbe avere uno strato di terreno sul fondo e piccole piante o piccoli rami per la mantide da scalare. Le mantidi sono cannibali, sia come ninfe che come adulti, e dovrebbero essere tenute come individui in compartimenti di un recinto. I casi di uova sono meglio raccolti in primavera e portati in casa solo dopo che iniziano a schiudersi.

Ant-Lions. Come immature, ant-lions sono conosciuti come” Doodle-bugs ” e sono generalmente familiari alla maggior parte delle persone. Gli insetti di doodle formano pozzi conici nel terreno sabbioso, e poi attendono sul fondo della fossa fino a quando un insetto di passaggio, spesso una formica, cade nella fossa dove viene catturato e mangiato. A volte gli insetti non cadono nella fossa per settimane, ma il doodle-bug è in grado di sopravvivere tra i pasti. Possono essere due o tre anni prima che gli insetti di doodle diventino leoni adulti. Gli insetti di doodle dovrebbero essere tenuti in una scatola poco profonda o in un piatto di sabbia dove costruiranno fosse per intrappolare prede vive.

Bruchi. Osservare un bruco cambiare attraverso la fase pupale nella fase adulta è una lezione affascinante in natura, ed è raccomandato come esercizio individuale o di gruppo durante gli anni dell’infanzia. Quando si trova un bruco da allevare, si dovrebbe notare il fogliame della pianta su cui si nutre, perché è importante rifornire di cibo man mano che l’insetto si sviluppa. Piccoli rami della pianta alimentare possono essere staccati e posti in un piccolo barattolo d’acqua nella gabbia di allevamento. Un’altra scelta è quella di costruire un piccolo recinto attorno al bruco e ai suoi dintorni sulla pianta alimentare, utilizzando un materiale trasparente o uno screening. Qualsiasi dispositivo di questo tipo dovrebbe includere “tappi” alla fine (vestiti, cartone o simili) che impediranno all’insetto di fuggire. Quando il bruco entra nello stadio pupale (crisalide o bozzolo) , può essere lasciato sul posto o rimosso per essere tenuto per un’osservazione più ravvicinata. È importante mantenere la pupa all’aperto in uno stato naturale di tempo. Quando la falena o la farfalla emergono, le ali dovrebbero dispiegarsi lentamente e le ali si asciugheranno prima che l’insetto si muova e voli.

Vermi della farina. Anche se chiamati “vermi della farina”, questi insetti non sono in realtà vermi, ma piuttosto le larve immature di un coleottero nero. I vermi della farina sono allevati in gran numero per scopi commerciali, di solito per il cibo per alcuni uccelli, lucertole, serpenti e altri animali. Sfortunatamente, i vermi della farina sono anche parassiti, distruggendo ogni anno grandi quantità di cereali e farina immagazzinati. Per l’allevamento di successo di questi insetti dall’uovo all’adulto, può essere utilizzato quasi qualsiasi contenitore ragionevole (un barattolo di vetro, una scatola stretta, coccio o una grande lattina sono possibilità). Il contenitore deve essere riempito a metà pieno di cibo (farina di mais, cereali di crusca per la colazione o grano in qualche forma) . Sarà utile aggiungere alcune croste di pane, mezza mela o patata cruda e un foglio di giornale schiacciato. I vermi stessi possono essere acquistati in un negozio di animali. Posizionare il contenitore a una temperatura di circa 70 gradi F. e rimuovere eventuali pezzi di cibo non consumati. Sono necessari circa sei mesi per un ciclo di vita completo.

Riferimenti selezionati:

Frankel, Lillian & Frankel, Godfrey. 1959. 101 Migliori giochi e progetti di natura. Gramercy Publ. Co., NY.

Headstrom, Richard. 1973. Il vostro animale domestico insetto, 159 pagine, David McKay Co., NY.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.