Eccipiente (sostanza farmacologicamente inattiva)

Sottoposto a revisione medica da Drugs.com. Ultimo aggiornamento il 12 giugno 2020.

Che cos’è?

L’alginato di glicole propilenico (n esterificato) è uno stabilizzatore, addensante, emulsionante utilizzato in prodotti alimentari come gelati e condimenti per insalata. L’alginato di glicole propilenico è un estere dell’acido alginico ed è ottenuto dalle alghe. Nell’alginato di glicole propilenico, alcuni dei gruppi carbossilici sono esterificati con glicole propilenico, alcuni neutralizzati con un alcali appropriato e alcuni rimangono liberi.

Come additivo alimentare, il glicole propilenico è nella Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti generalmente considerato come elenco sicuro (da non confondere con il glicole etilenico, che è estremamente tossico se ingerito). Secondo la FDA, come additivo alimentare, il glicole propilenico viene metabolizzato nel corpo e viene utilizzato come normale fonte di carboidrati. L’uso a lungo termine e notevoli quantità di glicole propilenico (fino al cinque percento dell’assunzione totale di cibo) possono essere consumati senza causare tossicità. Nelle informazioni disponibili sul glicole propilenico non vi sono prove che dimostrino o suggeriscano un pericolo per il pubblico quando vengono utilizzati a livelli negli alimenti che sono attualmente attuali o che potrebbero ragionevolmente essere previsti in futuro. Quando il glicole propilenico viene utilizzato negli alimenti, è etichettato come ” E 1520 “e nei cosmetici è etichettato come” glicole propilenico “senza un numero” E”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.