L’industria di guida camion svolge un ruolo importante nell’economia. I camionisti forniscono materie prime a diverse industrie manifatturiere. Queste aziende quindi producono ed esportano prodotti finiti a vari distributori attraverso camionisti. È un ciclo continuo che garantisce alle aziende e all’economia in generale di rimanere a galla. I camionisti sono fondamentalmente gli intermediari tra aziende, rivenditori e clienti.

Se stai cercando un nuovo lavoro, vale la pena prendere in considerazione un lavoro nel settore della guida di camion. Questo settore ha spostato l’economia e non mostra segni di rallentamento in qualunque momento presto. Ci sono diversi motivi per cui le persone decidono di intraprendere questa professione. Per alcuni, è un’abilità tangibile che li mette in domanda e in controllo della loro carriera. Per gli altri, è la possibilità di uscire dall’ufficio e godersi la vita all’aria aperta. Altri trovano un modo semplice per uscire dalla disoccupazione / sottoccupazione considerando che non è richiesta alcuna laurea.

Qualunque sia la ragione, è necessario valutare i pro ei contro prima di prendere una decisione. Quando si sceglie un lavoro, assicurarsi che fornisce non solo reddito, ma anche soddisfazione e opportunità di crescita che non si troverebbe altrove con le qualifiche. Bene, guida camion fornisce proprio questo e molto altro ancora.

Ecco uno sguardo ai vantaggi e agli svantaggi di lavorare in questo settore in modo da poter prendere una decisione informata:

10 Pro di essere un camionista

1 Grande paga

Un nuovo driver nel settore autotrasporti guadagna una media di $35.000 all’anno, che è un ottimo stipendio per un lavoro colletti blu. Questa cifra aumenta solo come si guadagna più esperienza. Il tuo stipendio dipenderà anche dal percorso che guidi, dal carico che hai trasportato e dalla durata del viaggio. Generalmente, i conducenti a lungo raggio vengono pagati di più. Le aziende danno anche bonus di iscrizione, così come i bonus per la distanza percorsa, alcuni carichi trasportati, grandi record di sicurezza, e la longevità.

2 Facile da qualificare

Molte persone non hanno il desiderio o le finanze per andare al college. Per fortuna, il settore autotrasporti è aperto a tutti –locali ed espatriati allo stesso modo. Non è necessaria alcuna istruzione universitaria o esperienza precedente. Tutto ciò di cui hai bisogno è avere una licenza CDL, che richiede meno di 3 mesi. Espatriati, però, bisogno di fornire la prova di cittadinanza o di residenza permanente legale per ottenere questa licenza. Così, in appena 10 settimane o giù di lì, sarete addestrati, licenza e sulla buona strada per un lavoro stabile con grande paga.

3 Un’opportunità di viaggiare

Come camionista, avrai una buona dose di luoghi pittoreschi mentre consegnerai il carico da un punto all’altro. Mentre i tipi di viste dipenderanno dal percorso intrapreso, è sicuro dire che i camionisti possono vedere punti di riferimento, skyline, attrazioni, catene montuose e enormi foreste, solo per citarne alcuni. Per i conducenti di lungo raggio, aspettatevi di esplorare nuove città, scoprire piccole e belle città, vedere e sperimentare come le persone vivono in modo diverso da stato a stato.

4 Libertà

Con la guida di camion, hai l’opportunità di viaggiare e non rimanere bloccato in un cubicolo tutto il giorno. Mentre ti viene richiesto di seguire ore di servizio, nessun capo sta guardando ogni tua mossa. Si arriva a decidere quali ore si guida e prendere una pausa quando si vuole, a patto che consegnare la merce in tempo e secondo i requisiti di legge. Se odiate punzonatura l’orologio, seduto dietro una scrivania, trattare con la politica ufficio, e partecipare a lunghe riunioni, poi autotrasporti potrebbe essere per voi.

5 Flessibilità

I camionisti sono autorizzati a scegliere il tipo di trasporto che vogliono guidare, sia esso locale, a lunga distanza o cross –region. E, anche se i viaggi a lungo raggio richiedono impegno, molte aziende si sforzano di garantire l’equilibrio vita-lavoro per i loro conducenti, fornendo orari di lavoro flessibili. Per esempio, alcuni camionisti lavorano continuamente per due settimane al mese e hanno tempo fuori le altre due settimane. In alternativa, puoi lavorare come una squadra.

6 Camionisti sono richiesti

L’industria degli autotrasporti sta vivendo una massiccia carenza di camionisti. Alcuni dei fattori che contribuiscono a questa carenza includono l’invecchiamento della popolazione dei conducenti e l’aumento dei volumi di merci in quanto aziende come Amazon e Walmart spediscono più merci in tutto il paese. Inoltre, la gente non vuole questo lavoro a causa del loro stile di vita ruvido. Pertanto, se decidi di diventare un camionista, molte opportunità di lavoro ti aspettano.

7 Opportunità di crescere

Ottenere il vostro CDL per diventare un camionista è semplicemente l’inizio. Avrete più opzioni dopo un paio di anni sulla strada. Con la carenza di camionisti, c’è un sacco di spazio per le promozioni e la crescita. I camionisti esperti trasportano diversi tipi di carichi, tra cui camion pianali, autocisterne, autotrasportatori, tramogge o trasportatori di tori, che possono guadagnare più soldi. Si può anche diventare un allenatore / istruttore una volta che si ottiene un sacco di esperienza, o costruire la propria azienda di autotrasporti se si dispone di capacità imprenditoriali.

8 Sicurezza del lavoro

Molte persone temono costantemente di perdere il posto di lavoro nell’economia instabile di oggi. Quando decidi quale percorso di carriera intraprendere, devi assicurarti che sia in un settore in piena espansione e stabile. I camionisti godono di una sicurezza del lavoro senza precedenti a causa della carenza esistente, che è anche destinata ad aumentare nel prossimo decennio. Inoltre, i camionisti sono necessari praticamente in tutti i settori. In effetti, le piccole città si affidano a loro per mantenere a galla le loro economie. La sicurezza del lavoro aumenta solo quando sei un driver sicuro e affidabile.

9 Vantaggi e vantaggi

Le aziende di autotrasporti capiscono che la guida di camion è un lavoro impegnativo; come tali, essi offrono una vasta gamma di vantaggi per invogliare i loro dipendenti. Alcuni dei benefici comuni includono coperture mediche, una rete wireless ad alta velocità gratuita, piani di pensionamento, assicurazione sulla vita, tempo pagato fuori, assicurazione dentale, e molto altro ancora. A seconda del datore di lavoro, i camionisti possono anche ricevere ferie e vacanze pagate, formazione gratuita, rimborso delle tasse scolastiche, nonché sconti per programmi relativi alla salute come le palestre per garantire ai camionisti di mantenere la loro salute.

10 Cameratismo

La guida di camion è un tipo unico di occupazione e che la comunanza distingue i camionisti. Molti di loro descrivono il loro lavoro come uno stile di vita. La verità è che nessuno capirà veramente ciò che provi quotidianamente tranne un altro camionista. Proprio come i militari, i camionisti hanno relazioni speciali tra loro e ottenere aiuto da altri conducenti è comune.

10 Contro di essere un camionista

1 Solitudine

Guida di camion è di solito un lavoro di un uomo. E, anche se alcune persone preferiscono la propria azienda, dover trascorrere ore e ore da solo nel vostro camion può essere solitario. Oltre a mancare di compagnia nel camion, potresti anche dover mangiare da solo. I pasti non sono solo incoerenti ma anche di solito disponibili in luoghi sfavorevoli. Comunicare con i vostri cari scenderà a solo telefonate. Tutta questa solitudine mette i camionisti a rischio di soffrire di depressione.

2 La possibilità di uno stile di vita malsano

Rimanere in salute può essere difficile quando si vive sulla strada. Trascorrerete molte ore seduti durante la guida con la possibilità di nessun movimento. Quando la noia imposta in, vi troverete spuntini più di quelli con un lavoro attivo, che può trasformarsi in chili di troppo abbastanza veloce. Le tue opzioni per il cibo saranno limitate anche a quick drive-thrus. Troppi fast food e bevande analcoliche portano a una dieta malsana. Tutti questi fanno camionisti a rischio di diventare obesi.

3 Fisicamente impegnativo

Camionisti rimanere seduti per lunghi periodi. Anche con una buona postura, utilizzando cuscini di seduta ergonomici, e stretching regolarmente (che sono tutti importanti), non-stop di guida può prendere un pedaggio sul corpo. Questo mette camionisti a rischio di sviluppare mal di schiena, dolore al ginocchio, dolore alla spalla, o anche malattia degenerativa del disco nel tempo. Con un lavoro così impegnativo fisicamente, un grave infortunio può significare la fine della tua carriera.

4 Sonno irregolare e meteo

I turni irregolari sono comuni quando si lavora come camionista. Ciò significa tempi di sonno irregolari per i camionisti, che possono finire per influenzare il loro ritmo circadiano e causare privazione del sonno. Sappiamo tutti quanto sia importante il sonno di qualità per la nostra salute generale, ma i camionisti ne hanno più bisogno per garantire la sicurezza di tutti sulla strada. Come camionista, attraverserai anche gli stati regolarmente. Un giorno c’è tempo caldo e il prossimo è il congelamento o si sta viaggiando attraverso strade innevate. Il costante cambiamento di ambienti e climi può influenzare alcune persone.

5 Fatica

I camionisti spesso si sentono sotto pressione per guidare indipendentemente da quanto si sentono stanchi; dopo tutto, se non stai guidando, non stai facendo soldi. Guidare e sedersi per lunghe ore può logorare qualcuno. Materassi scomodi, uno stile di vita malsano, tempi di sonno irregolari, così come parcheggi rumorosi o dormire in aree pericolose possono influenzare la qualità del sonno. In generale, i camionisti non riposano abbastanza, il che può influire sulle loro capacità di guida.

6 Lunghe ore

I camionisti lavorano lunghe ore, che sembreranno ancora più lunghe quando sei in viaggio da solo. Se questo suona come un inferno per voi, allora questo lavoro potrebbe non essere per voi. Devi anche essere psicologicamente e fisicamente preparato per tutta la seduta, guidare, tenere il volante e guardare la strada perché è tutto ciò che farai tutto il giorno per 2-3 settimane alla volta.

7 I camionisti devono affrontare la morte sulle strade

I camionisti sono suscettibili di incidenti stradali in qualsiasi momento. Come affermato in precedenza, la maggior parte di loro è solitamente affaticata e priva di sonno, entrambi i quali possono portare a incidenti. Alcuni camionisti guidano su cattive condizioni stradali come strade ghiacciate dove il veicolo può facilmente rotolare se non viene presa la cura adeguata. Alcuni camionisti trasportano merci pericolose, che possono causare la morte se non gestite correttamente. Incidenti e incidenti mortali sono anche dilagante perché alcuni camionisti rompono le regole del traffico cercando di battere il traffico e fare consegne in tempo.

8 Stressante

Lo stress è inevitabile quando sei un camionista. Scadenze rigide, traffico cittadino, spedizionieri pigri, ritardi, maltempo, mancanza di sonno, stanchezza, cattive direzioni, mancanza di vita sociale e dover vivere in piccoli spazi sono alcune delle cause di stress nel settore degli autotrasporti.

9 Sforzarsi sulle relazioni

È piuttosto impegnativo per i camionisti formare relazioni significative. Di solito sono via per settimane alla volta, e difficilmente hanno abbastanza tempo per recuperare il ritardo su ciò che hanno perso. Pochissimi partner possono fare questo tipo di sacrificio; infatti, la maggior parte dei camionisti finiscono per essere divorziati dopo aver aderito a questa occupazione. Quelli con i bambini sono a malapena parte della loro vita e bambini finiscono per crescere senza sentire la loro presenza. La maggior parte dei camionisti sono costretti a lasciare il lavoro per salvare le loro relazioni.

10 Lavoro ripetitivo

La guida su camion può diventare ripetitiva, specialmente per coloro che eseguono corse locali. Guidare lo stesso percorso, vedendo lo stesso scenario, e incontrare le stesse persone giorno dopo giorno può fare per una routine noiosa. Questo, insieme a tutti i contro sopra menzionati, aumenta il rischio di burnout.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.